Cerca
Alimata.com, quello che fa moda      Home
     Chi siamo
     Contattaci

Moda, design e stile: le ultime tendenze e i prodotti pił glamour, sfilate e tendenze

     RSS

Barche e vela

Yacht Pershing 115... rimarrete senza fiato!

(07 marzo 2007)

Yacht Pershing 115... rimarrete senza fiato!

Dal momento del grande debutto avvenuto a Cannes a fine estate, sono state diverse le passerelle dove il Pershing 115’ è stato ammirato, eppure ad ogni apparizione continua a lasciare senza fiato!
In ogni contesto in cui si trova, questo maxiyacht stupisce per l’armonia delle dimensioni al punto tale che quando è in mare diventa quasi impossibile individuare le sue reali misure. Il senso delle proporzioni ed il design con cui è stato concepito in ogni sua parte lo rendono elegante, confortevole ed aerodinamico a prescindere dal numero di piedi e dalle performance di cui è capace.
Il Pershing 115’ è stata una sfida avvincente dove per 18 mesi lo Yacht Designer Fulvio De Simoni, l’Engineering Pershing e del Gruppo Ferretti e tutto lo staff coinvolto sul progetto, hanno svolto un appassionante lavoro.
Ed i risultati sono subito arrivati!

Infatti durante il Salone Nautico di Genova il Pershing 115’ ha trionfato aggiudicandosi l’ambito premio “ICE Award 2004 -The Italian Style Mega Yacht”. Il riconoscimento che viene assegnato per l’eleganza degli interni, è stato attribuito da una Giuria presieduta dal Presidente dell’Istituto Commercio Estero, Beniamino Quintieri e con membri d’eccezione quali: Federico Curti (Presidente DeAgostini Rizzoli Periodici), Giovanni Novi (Presidente dell’Autorità Portuale), Marco Saltalamacchia (Presidente di BMW Italia), Edoardo Garrone (Presidente di ERG), l’On. Vittorio Sgarbi e la presentatrice televisiva, Paola Saluzzi.

Questo riconoscimento, i grandi apprezzamenti, le prime pagine dei magazines ed in particolare i riscontri commerciali, sono sicuramente le risposte ai grandi sforzi ed agli investimenti che la Pershing compie in Uomini, Ricerca, Innovazione, Design, Tecnologia, tutti elementi che contribuiscono a rendere Pershing uno dei prodotti di punta del Made in Italy. La nuova ammiraglia Pershing, che rientra a pieno titolo nella categoria dei maxiyachts, racchiude in sé ed esalta tutte quelle caratteristiche che hanno contraddistinto da sempre gli yacht Pershing, rendendoli unici nel panorama della nautica mondiale. Nato dallo studio e dalle prove in vasca effettuate su un modello di 15 piedi, il Pershing 115’ rappresenta la massima interpretazione della filosofia aziendale “Yachting Into The Future”.

Il layout del Pershing 115’ si caratterizza per elementi originali delle linee esterne e degli ambienti interni in cui curve sinuose si susseguono unite a netti stacchi geometrici in ogni dettaglio, esprimendo lo stile unico dell’eleganza italiana.

Partendo dall’estrema prua, troviamo una zona relax composta da un divano semicircolare e un tavolo che può abbassarsi al livello della seduta, al fine di realizzare un unico piano prendisole protetto da un bimini top a scomparsa. Del tutto inedito il grande prendisole superiore realizzato in modo tale da offrire una zona di totale privacy, dove è possibile rilassarsi al sole lontani da occhi indiscreti. Il grande pozzetto, utilizzabile sia di giorno che la sera nella vasta area coperta ed attrezzata, è fornita di numerose sedute, tavolo estensibile, mobile bar e, ovviamente, un ampio solarium. Salendo a bordo, l’impressione è di entrare in una galleria d’arte pronta a mostrare se stessa e i “capolavori” di cui è composta.

L’apprezzata e famosa artista italiana Vittoria Vanghelis ha collaborato personalizzando alcune pannelli del salone superiore, un ambiente in cui prevale il bianco della pelle delle sedute, delle pareti accostate ai mobili in pero accuratamente disegnati e costruiti, alle ante, blu Pershing e alle poltrone, rosse e gialle, a dare un tono di colore all’ampio spazio circostante, pensato per garantire il massimo comfort e la piacevolezza della compagnia diurna e notturna.

La plancia di comando è composta da tre sedute elevate in pelle bianca, regolabili in altezza ed aggiustabili, poste di fronte ad un pannello strumenti realizzato con la più moderna tecnologia di navigazione e comunicazione. Nella zona giorno è stato creato un nuovo volume, a metà tra l’area del piano superiore e lo spazio sottocoperta. Grazie a un taglio molto originale nella linea della sovrastruttura, è stato possibile ricavare una saletta ad uso di studio privato, una zona TV ed un bagno a giorno. I volumi e gli spazi sono stati concepiti e curati in una prospettiva capace di coniugare stile e vivibilità. Particolarmente interessante è la zona notte, composta di quattro cabine con servizi indipendenti. Infatti, a centro barca si trova la armatoriale full-beam ampia e molto luminosa, a prua invece si trova la cabina Vip, con una caratteristica forma circolare, e fra queste le due cabine ospiti. E’ stato previsto anche un alloggio molto confortevole per l’equipaggio che si estende invece a poppa; è costituito da tre cabine doppie con relativi servizi, lavanderia ed una cucina di grandi dimensioni. All’estremità di poppa, inoltre, risiede uno spazioso hangar che consente di stivare un tender.

Non solo: il Pershing 115’ prevede un secondo hangar a prua, capace di contenere water toys con relativa gruetta di alaggio. Da un punto di vista tecnico, l’imbarcazione si presenta in due versioni, entrambe testate nella vasca navale di Goteborg (Svezia). La prima, per 42 nodi circa di velocità, propone due motori diesel MTU per un totale di 7400 Hp abbinati alla spinta applicata da idrogetti Kamewa Rolls Royce. La seconda, oltre all’abbinamento standard, prevede l’aggiunta di una turbina Textron Lycoming da 5100 HP, per una velocità massima di oltre 55 nodi. Le prestazioni di questo yacht sono decisamente sorprendenti.

Il Pershing 115’ sbalordisce per l’insieme di caratteristiche diverse, tutte ad altissimo livello: la raffinatezza e la particolarità del design, esterno ed interno, la comodità che offre anche in navigazione ad alta velocità.

La presenza ai più importanti saloni nautici e i premi ricevuti hanno decretato all’unanimità, e con grande entusiasmo, il riconoscimento delle qualità uniche di questo singolare maxiyacht che, oltre ad avere suscitato grandi emozioni, ha già portato al risultato di quattro unità vendute.

Lunghezza f.t.: m 35,05
Larghezza massima: m 7,20
Motorizzazione: 2x3.700 HP MTU 16V 4000, con o senza turbina a gas TF 50
Propulsione: waterjet.



Altri articoli:


Copyright Nexus Web Services    Privacy